Cerca
Close this search box.

Ancora latitante

Niente, non ci riesco proprio a trovare del tempo per scrivere nel blog. O meglio, a essere sincero, preferisco dedicare il mio tempo libero ad altro. È che quando le giornate si allungano, viene il caldo, e il sole splende preferisco star fuori all’aperto piuttosto che di fronte al monitor del computer. E così mi trovo in giardino con il decespugliatore in mano, o su una scala a pitturare o nell’orto a curare i pomodori piuttosto che scrivere. Forse non è solo una questione meteorologica, forse è che ho appena finito di scrivere quel libro sui sogni per i tipi de Il Sole24Ore, mi ha impegnato a lungo, mi ha prosciugato il desiderio di scrivere. Per il momento. Quindi ho bisogno di una pausa, e di dedicarmi ad altro per un po’, a qualcosa di materiale, che abbia a che fare con la terra, il mattone, le piante, l’aria, l’acqua piuttosto che con le parole e le idee (che peraltro mi assorbono molto nel mio lavoro di terapeuta). Ma non per questo rinuncio ad alimentare questo blog. C’è un post quasi pronto sugli ultimi due romanzi di Baricco, un altro che voglio scrivere sul libro Se ti abbraccio non aver paura, storia toccante del viaggio di Antonello e Andrea, padre e figlio autistico in giro dal nord al sud America, e infine un altro sull’antologia di racconti noir Marchenoir by Carboneria Letteraria & Friends (che ospita anche un mio racconto) che sto leggendo con piacevole sorpresa perché tutti i racconti finora letti sono davvero ben scritti. Insomma, se sto trascurando Sogni nei Cass(on)etti è un fatto solo temporaneo, e poi ci sono altre piacevoli sorprese in cantiere che non potrò fare a meno di condividere.

Gianluca Antoni

Gianluca Antoni

Psicologo Psicoterapauta Ipnotista, Career Coach, Formatore, Scrittore

Lascia un commento