Cerca
Close this search box.

Cassonetti e Il peso specifico dell’Amore

Il 20 ottobre scorso ho presentato Cassonetti a Falconara, all’interno della rassegna Piovono Libri. Il peso specifico dell’Amore usciva da lì a poco, l’avevo già presentato in anteprima a Senigallia, e ho provato una sensazione strana, per la prima volta. Cassonetti è un romanzo che amo, il primo amore, la porta di accesso alla narrativa. Ne sono molto orgoglioso, e provavo gioia a incontrare i lettori, e ancor di più leggere i commenti e le recensioni pervenute (per scoprire l’effetto che fa), molto belle, al di là di ogni aspettativa. Ma durante la presentazione di Falconara, ho provato una sensazione di dissociazione, mai avvenuta prima. Leggere alcuni brani è stato come tornare nel passato, in un passato remoto, di cui, ho capito, non volevo più parlarne. Con la mente stavo nel mio nuovo romanzo, volevo parlare di quello, leggere nuovi brani, affrontare nuovi temi. È stato come aggiornare il software, ricalibrarmi sulla mia età, e voler affrontare argomenti che mi toccano da vicino, nei miei quaranta e rotti anni. Voler parlare del presente, piuttosto che del passato. Del qui ed ora, piuttosto dei ricordi. Insomma, Cassonetti rimane sempre nel mio cuore, ma ora è giunto il tempo delle novità, di nuovi incontri, e di parlare di Amore, a 360 gradi, e del suo peso specifico.

Scopri le prossime presentazioni.

Gianluca Antoni

Gianluca Antoni

Psicologo Psicoterapauta Ipnotista, Career Coach, Formatore, Scrittore

Lascia un commento