napoleon hill 01La mente è una calamita che attrae ciò che si pensa. Le immagini, le idee, le emozioni hanno un potere evocativo capace di condizionare la tua vita. Questa forza evocativa è la stessa che fornisce credibilità agli oroscopi: se per il tuo segno zodiacale sarà una giornata sfortunata, certamente lo sarà. Ti accorgerai di qualsiasi cosa che ti andrà storta e avrà il potere di cambiarti l’umore e di ignorare gli eventi piacevoli. La stessa forza interviene quando, dopo aver acquistato un paio di scarpe scopri a malincuore di non essere l’unico a indossarle o, peggio, che in un altro negozio le vendevano ad un prezzo di gran lunga inferiore. E sempre la stessa forza influenza le relazioni: se una persona ti sta antipatica fin da subito, a pelle, ti accorgerai di tutto quello che la rende antipatica, e ogni gesto, comportamento, atteggiamento andrà a confermare la tua idea iniziale. È la stessa forza che, se indirizzata male, alimenta i pregiudizi, la scaramanzia (un gatto nero ha il potere di portare sfortuna anche a giorni di distanza!) e le profezie nefaste che si auto-avverano.

Ma esattamente come può rendere una persona antipatica, alimentare un pregiudizio o portare sfortuna, questa forza, se indirizzata verso gli obiettivi giusti e positivi, può avere un potere dirompente e addirittura “magico”. Se per esempio desideri diventare sommelier, la parola “sommelier” inizierà ad affacciarsi nella tua vita come per magia: ti accorgerai dell’intervista televisiva al sommelier premiato a un concorso, degli amici che parlano di degustazione dei vini, di un manifesto affisso di un corso professionale, ecc. Tutti elementi che ti condurranno verso la realizzazione del sogno. Esattamente come quando devi arredare casa e ti accorgi di tutti i negozi di arredamento, o di tutte le donne incinte se desideri avere un figlio.

Pensare in termini positivi significa quindi dotare la tua mente di un mirino preciso puntato sui tuoi desideri. Significa spostare l’attenzione da ciò che non vuoi a ciò che realmente vuoi. “Non voglio ingrassare” diverrà “Voglio raggiungere il mio peso forma”, “Voglio smettere di fumare” diverrà “Voglio prendermi cura della salute del mio corpo e dei miei polmoni”, “Non voglio annoiarmi” diverrà “Voglio divertirmi”, “Non voglio più stare male” diverrà “Voglio stare splendidamente” e così via.