Come lo smettere di fumare cambia il corpo

smettere_di_fumare_come_cambia_il_tuo_corpoDi seguito viene riportato cosa succede al tuo corpo dopo l’ultima sigaretta. Il corpo comincia una serie di cambiamenti che continuano per anni. Tutti i benefici si perdono semplicemente fumando una sigaretta al giorno secondo la American Cancer Society.

  • 20-30 minuti 
    – La pressione del sangue e le pulsazioni si abbassano e tornano normali.
    – La temperatura delle mani e dei piedi aumenta fino alla normalità
  • 8 ore
    – Il monossido di carbonio nel sangue comincia a scendere al livello normale.
    – Il livello di ossigeno nel sangue aumenta a un livello normale.
  • 24 ore
    – La possibilità di un’attacco di cuore decresce.
  • 48 ore
    – Le terminazioni nervose cominciano a ricrescere.
    – I sensi del gusto e dell’olfatto aumentano.
  • 72 ore
    – I bronchi si rilassano.
  • 2-3 settimane
    – La circolazione aumenta.
    – Camminare diventa più facile.
    – La funzione polmonare aumenta fino al 30%.
  • 1-10 mesi
    – La tosse, la congestione sinusale, la fatica e il respiro corto diminuiscono.
    – Le ciglia polmonari ricrescono migliorando la capacità di liberare il muco, mantenersi puliti i polmoni e ridurre le infezioni. 
    – L’energia generale del corpo aumenta.
  • 1 anno
    – L’eccessivo rischio di una malattia coronarica si dimezza rispetto a un fumatore.
  • 5 anni
    – Il rischio di morte per un cancro ai polmoni si dimezza al confronto di un fumatore medio (un pacchetto di sigarette al giorno).
    – Il rischio di un ictus è pari a quello di una persona che non fuma da 5-15 anni.

    – Il rischio di un cancro alla bocca, alla gola, all’esofago e alla vescica è dimezzato.
    – Il rischio di un cancro cervicale diventa pari a quello di un non fumatore.
  • 10 anni
    – Il rischio di un cancro ai polmoni è simile a quello di un non fumatore.
    Le cellule precancerogene sono state sostituite.
    – Il rischio di un cancro al pancreas è circa lo stesso di un non fumatore.
  • 15 anni
    – Il rischio di una malattia cardiaca è simile a quello di un non fumatore.
    – Il rischio di morte è circa lo stesso di un non fumatore.