Luca Mazzucchelli - Fattore 1% - Piccole abitudini per grandi risultatiUna buona abitudine è come una auto affidabile e sicura capace di fare 100 km con un litro di benzina; è estremamente economica e ti porta a destinazione con un investimento minimo di risorse. In più, non richiede manutenzione: una volta partita, va per la sua strada da sola, e tu puoi goderti tranquillamente la bellezza del viaggio.

Saper sfruttare al massimo questa preziosa risorsa è l’obiettivo dell’ottimo manuale, scritto dallo psicologo psicoterapeuta Luca Mazzucchelli, Fattore 1% – Piccole abitudini per grandi risultati (Giunti, 2019) che ci insegna l’ABC del potere delle abitudini e di come, con sforzi minimi, si possono raggiungere gli obiettivi che ci prefiggiamo, piccoli o grandi che siano.

Sono da sempre un accalorato sostenitore del potere dei piccoli cambiamenti. Le mie stesse 100 brevi lezioni di psicologia sono state strutturare con l’obiettivo di “di trattare micro argomenti e suggerire micro gesti che puoi introdurre nella quotidianità senza alcuno sforzo” e quando ho scoperto il manuale di Luca non potevo esimermi da leggerlo.

Il merito del libro di Luca Mazzucchelli è quello di illustrare in modo semplice e pratico l’anatomia delle abitudini e soprattutto di fornire una serie di strumenti per introdurle nella propria vita in modo che entrino a regime e diventino automatiche. Una volta che questo succede, è fatta!

Ma ancor prima di introdurre l’abitudine è necessario definire la meta: e per farlo è necessario andare a cercare la motivazione profonda, intrinseca, che può innescare quei comportamenti routinari. Si parla quindi di valori e di identità. Ma non spaventatevi: il tutto è trattato con estrema semplicità, tanto che la lettura del manuale, coerente con il titolo, richiede un minimo sforzo per la sua piacevolezza e utilità.

Consiglio la lettura a coloro che desiderano cambiare con il minimo sforzo: praticamente tutti!