stressLo stress è uno stato inevitabile nella vita che ha la funzione positiva di mantenere un alto livello di tensione per far fronte a situazioni o periodi impegnativi e che ci permette di portare a termine gli impegni, di fare del nostro meglio, di agire, di cambiare e di crescere.

Lo stress diventa negativo quando non sparisce dopo l’emergenza ma diventa schiacciante e permanente e provoca sintomi che possono danneggiare la salute, l’umore, le relazioni e la qualità della vita. Di seguito vengono riportati i sintomi più comuni:

  • Sintomi cognitivi
    problemi di memoria
    incapacità di concentrarsi
    scarsa capacità di giudizio
    vedere solo il negativo
    pensieri ansiosi
    costante preoccupazione
  • Sintomi emotivi
    malumore
    irritabilità o irascibilità
    agitazione e incapacità di rilassarsi
    sentirsi sopraffatti
    senso di solitudine e di isolamento
    depressione o infelicità generale
  • Sintomi fisici
    dolori
    diarrea o costipazione
    nausea, vertigini
    dolore al torace, tachicardia
    perdita del desiderio sessuale
    raffreddori frequenti
  • Sintomi comportamentali
    mangiare di più o di meno
    dormire troppo o troppo poco
    isolarsi dagli altri
    procrastinare o trascurare le responsabilità
    uso di alcool, sigarette, droghe per rilassarsi
    abitudini nervose (ad esempio mangiarsi le unghie)

 

La cause dello stress

Si pensa che solo gli eventi negativi come un lavoro particolarmente impegnativo, problemi finanziari o un difficile rapporto di coppia  possano causare stress. In realtà ogni evento che richiede un forte impegno può diventare  stressante. Questo include anche eventi positivi, come sposarsi, comprare una casa, traslocare, avere una promozione.
Non tutto lo stress è causato da fattori esterni. Lo stress può anche essere generato e alimentato da fattori interni come una preoccupazione eccessiva per i fatti che potrebbero accadere, dal pessimismo, dal perfezionismo, da un atteggiamento mentale del tutto o niente.

 

Trattamento

Il trattamento dei disturbi da stress mira innanzitutto ad analizzare quali sono le cause interne ed esterne e studiare un metodo di intervento individualizzato. In particolare si può lavorare su:

  • il potenziamento delle capacità di gestione dello stress
  • apprendimento di tecniche di rilassamento come il training autogeno
  • modificazione degli atteggiamenti mentali che alimentano lo stress
  • coaching per affrontare il cambiamento ed eliminare eventuali fattori stressanti esterni.

 

La valutazione

Il primo colloquio è dedicato ad analizzare il problema, delineare le possibile cause, proporre delle strategie di gestione del sintomi, definire gli obiettivi e concordare il percorso terapeutico personalizzato. Per fissare un appuntamento clicca qui.

 

Post correlati: La scienza dello stress