dialogo 02Mirco si presenta da me disperato per la fine di una storia d’amore di sei anni. Non riesce a farsene una ragione: con Luisa apparentemente andava tutto bene, non avevano mai litigano, convivevano e svolgevano una vita regolare tra lavoro, amici e attività del tempo libero. Sentiva che era arrivato il momento della svolta, di dare il turbo al rapporto, in fondo avevano superato entrambi i 30 anni e la loro relazione era stabile: così ha chiesto a Luisa di sposarlo.

Per Mirco una risposta affermativa era data per scontata: in passato più volte ne avevamo parlato condividendo il fatto che rappresentava la realizzazione di un loro desiderio. E invece, alla sua richiesta, Luisa ha reagito in modo inaspettato.

Non è ciò che voglio, non più – gli ha risposto. – Le cose non vanno più come una volta. Mi sento soffocare. Ci sono tanti tuoi atteggiamenti che non mi piacciono e che non sopporto più. Forse faremmo bene a prenderci un periodo di pausa.

Mirco ci è rimasto di stucco.

Ma come… – ha protestato. – Non mi hai mai detto nulla.

Sì, ma te l’ho fatto capire, – ha ribattuto lei. Continue reading