Cerca
Close this search box.

La scienza dello stress

la scienza del rilassamento e dello stress

La scienza dello stress e del rilassamento

Lo sapevi che in realtà lo stress rappresenta una parte importante dell’evoluzione umana ed ha aiutato i nostri antenati a sopravvivere? Il rilascio dell’adrenalina determinato da un imminente attacco da parte di un grande animale carnivoro, per esempio, ha aiutato i nostri antenati a prepararsi a combattere o a fuggire, e questo genere di stress continua a produrre benefici anche oggi. Il mondo moderno però ha portato continui elementi di stress per cui il nostro corpo non è preparato.

 

EUSTRESS vs DISTRESS

Ricorda, non tutto lo stress è negativo e ognuno di noi ha una specifica tolleranza alle varie fonti di stress. La chiave è nel conoscere la propria tolleranza conoscendo i segnali negativi che portano lo stress ad un punto di non ritorno per te.

  • Eustress è lo “stress buono”
  • Distress è lo “stress cattivo”

 

TIPI DI STRESS

Stress acuto: stress a breve termine determinato da eventi specifici che devi affrontare. Può essere una forza motivazionale e di aiuto e può essere eccitante in piccole dosi (eustress), ma estenuante se è troppa (distress). Esempi di stress acuti:

  • andare sulle montagne russe
  • affrontare un test
  • evitare un incidente stradale
  • chiedere un aumento

Stress cronico: distress a lungo termine causato da ripetuti elementi di stress. Lo stress cronico può diventare parte routinaria della vita tanto che chi ci soffre non se ne accorge più e la considera normale. Esempi di stress cronici
:

  • richieste di lavoro eccessive
  • vita familiare infelice
  • problemi finanziari prolungati
  • difficoltà a scuola

 

 GLI EFFETTI DELLO STRESS CRONICO

Senza alcun rimedio o rilassamento, lo stress cronico può portare a:

  • mal di testa
  • stomaco sottosopra
  • dolore toracico
  • aumento della pressione
  • perdita del sonno

che incrementano il rischio:

  • del 40% di malattie cardiache
  • del 25% di attacchi di cuore
  • del 50% di ictus

Lo stress cronico può ridurre la materia grigia del cervello, riduce letteralmente il tuo cervello!

Causa tensione muscolare come riflesso per proteggere il corpo da potenziali dolori e ferite.

Forza i muscoli a rimanere in un costante stato di tensione che porta a varie problematiche. Ad esempio, l’emicrania e la cefalea di tipo tensivo sono associate con una tensione cronica nella testa, nel collo e nelle spalle.

 

LA RISPOSTA DEL RILASSAMENTO

La risposta di rilassamento è uno stato di profondo riposo progettato per cambiare le risposte fisiche ed emotive allo stress.

La risposta può ridurre lo stress e contrastare gli effetti dello stress quali: ansia, diabete e ipertensione.

Gli studi dimostrano che la risposta di rilassamento alterano anche i geni coinvolti nella funzione immunitaria, nella secrezione di insulina, nel metabolismo energetico.

Inoltre sopprime le vie che controllano l’attivazione delle proteine che giocano un ruolo nello stress, nell’infiammazione nel cancro.

 

I BENEFICI DEL RILASSAMENTO

  • abbassamento della pressione sanguigna
  • rallenta il ritmo respiratorio
  • incrementa il flusso sanguigno nei muscoli
  • riduce la tensione muscolare
  • migliora l’umore e la concentrazione
  • riduce la fatica
  • aumenta la fiducia
  • incrementa la memoria

 

METODI ANTI-STRESS

1. Meditazione: elicita la risposta di rilassamento e rafforza la mente contro lo stress.

  • siediti comodamente e chiudi gli occhi.
  • focalizza l’attenzione su di un mantra positivo,  ripetuto ad alta voce oppure in silenzio.
  • ignora ogni pensiero distraente.
  • sincronizza il tuo pensiero sul mantra

2. Respirazione profonda: abbassa il ritmo cardiaco e la pressione arteriosa.

  • siediti dritto con gli occhi chiusi.
  • poni una mano sullo stomaco.
  • inspira attraverso il naso, respirando con il diaframma e non con il petto. Dovresti sentire il tuo stomaco gonfiarsi.
  • espira lentamente con la bocca.

3. Decompressione e riduzione della tensione muscolare

  • poni intorno al collo e alle spalle un tessuto caldo, rilassa i muscoli del viso, del collo, del petto e della schiena.
  • prova una poltrona a gravità zero che distribuisce il peso della persona lungo la poltrona in posizione reclinata, apportando una sensazione di leggerezza.
  • utilizza un cilindro o un pallina da tennis per massaggiare ed eliminare la tensione muscolare.

4. Mantieniti attivo

  • l’esercizio fisico rilascia sostanze chimiche che ti fanno sentire bene e aiuta il tuo corpo a eliminare lo stress.
  • fare yoga, qualche rampa di scale e esercizi di stretching alleviano tutti la tensione e l’ansia.

5.  Risate calorose

  • la risata abbassa il cortisolo, l’ormone dello stress del tuo corpo, e aumenta le endorfine.
  • ridere stimola inoltre la circolazione e il rilassamento muscolare.
  • nel lungo termine, la risata incrementa il sistema immunitario, allevia il dolore e aumenta la soddisfazione personale.

6. Sii riconoscente

  • essere riconoscente di ciò che hai elimina i pensieri negativi
  • tieni un diario della gratitudine dove elencare tutto ciò di cui sei grato della tua vita
  • festeggia le realizzazioni e assapora le buone esperienze.
Gianluca Antoni

Gianluca Antoni

Psicologo Psicoterapauta Ipnotista, Career Coach, Formatore, Scrittore

Lascia un commento