I principali disturbi sessuali che tratto sono i seguenti:

 

Il trattamento

Innanzitutto per ogni tipo di disturbo è fondamentale escludere altre cause di tipo fisiologico, farmacologico e organiche. Invito la persona, qualora lo ritenga necessario, ad effettuare prima le visite specialistiche necessarie. Una volta escluse tali cause, l’intervento mira a individuare quali sono gli elementi psicologici e relazionali che hanno scatenato e mantengono in vita il problema. Su tale diagnosi delineo l’intervento terapeutico individualizzato che può basarsi su diverse attività proposte tra loro complementari:

 

La valutazione

Il primo colloquio è dedicato ad analizzare il problema, delineare le possibili cause, definire gli obiettivi e concordare il percorso terapeutico personalizzato. Per fissare un appuntamento clicca qui.

 

Post correlati: Perché l’ansia da prestazione è nemica del sesso